Tutto così lontano 

E qui sospesi nel tempo ogni bega del mondo sembra così lontana… Sembra così impossibile al mio testino piumato che possa esistere un così tale disprezzo delle altre vite…

Non so neanche cosa pensare… Resisti Barcellona… 

(Secinaro,  Abruzzo)

Pubblicato in Attualità, domande, Paperi, Pensieri, starnazzamenti, Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

Meno due….

E chissà in quanto voleranno… 

Pubblicato in Paperi, Pensieri, Ricordi, Starnazzate | Contrassegnato , | Lascia un commento

I grandi quesiti della domenica mattina

La domenica mattina hai sonno. Anche se hai dormito un sacco. Almeno io ho sonno a prescindere. 

E la domenica mattina non e’ che abbia tutta questa voglia di rispondere a domande di lavoro.Ma capita, specialmente nel periodo delle dichiarazioni fiscali.

E capitano i grandi quesiti, come quello di un solerte signore poco fa:

“Buongiorno! Gia’ che t’ho vista ti volevo chiedere se il foglio era arrivato. Domani posso passare a prendere l’ISIS nel tuo ufficio?”

Senza chiamare l’interpool pero’ grazie…

Pubblicato in domenica, fisco, starnazzamenti, Uncategorized | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Problemino dell’operatore fiscale papero

Se in successione cadono 4/6 di un bene, e di questi 4/6 la defunta vuole che siano divisi secondo quota legittima e quota disponibile, per cui ai tre eredi va sicuramente 1/3 di 4/6 della quota disponibile, mentre solo a due eredi va 1/2 dei rimanenti 2/6 della stessa quota disponibile,calcolate: 

  1. l’esatta percentuale di starnazzamenti che fara’ l’operatore fiscale papero
  2. quante scuse mentali lo stesso dara’ alla maestra delle elementari che aveva spiegato cosi’ bene le frazioni
  3. La probabilita’ che ci sia qualcosa che gli eredi avranno da ridire una volta che sara’ consegnata la successione

Tempo rimanente: quello che doveva essere un pomeriggio di festa

Pubblicato in matematica, paperi, successione | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Sfida accettata….

Oggi su Facebook c’era l’invasione di foto dei miei contatti da bambini o da adolescenti. “Sfida accettata”.
E’ una catena partita con intenti di sensibilizzazione,cosi’ dicono. Chi dice contro il cancro,chi dice altro.Forse ricordare com’eri da piccolo ti dovrebbe far pensare?

Qualche utente ha modificato la catena facendo riferimento solo ai ricordi..​

Da papero dico che e’ bello ricordare e condividere il ricordo.

Nessuno di noi ha la cura per quelle malattie, e piu’ che qualche donazione non possiamo fare. 

Ma fermiamoci anche ad ascoltare chi sta male,a cercare di capirlo, fermiamoci a pensare cosa possiamo fare per aiutarlo…

Ho un’amica che ha una malattia brutta addosso, con cui vive da 20 anni. E le dico sempre che e’ il mio eroe, perche’ affronta sempre tutto con il sorriso. Ma lo so che gli eroi a volte hanno solo voglia di una spalla su cui farsi un bel pianto.

Ed eccomi da pulcinotta, sfida papera accettata:

Pubblicato in paperi, pensieri, Ricordi | Contrassegnato , , | Lascia un commento

I paperi alle prese con la stupidita’ umana

Quando ero pulcino lessi un libro ” Le leggi fondamentali della stupidita’ umana” di Carlo M. Cipolla. Ironico, ma capace anche di farti riflettere.

Solo che io non imparo mai la verita’ raccolta in quelle pagine.

Oggi ho avuto a che fare con una persona che per mesi ha raccontato balle, creando castelli che si sono dissolti come neve al sole, ma che  hanno fatto un domino di conseguenze che mi faranno spiumare per mesi.

“Sempre ed inevitabilmente ognuno di noi sottovaluta il numero di individui stupidi in circolazione”

Questa e’ la prima legge. E si non e’ tanto difficile da imparare.

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Ladyhawke

Si, lo so a memoria

Si,ho anche il Dvd

Si, ho anche l’mp4 sul cellulare

Si, l’ho gia’ visto un sacco di volte anche in lingua originale

Ma posso deludere canale 8 che lo ritrasmette stasera?


“Sempre insieme, eternamente divisi”

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento